Dopo lo straordinario successo di Luce e Tenebre al museo MACRO di Roma, Alba Adriatica ospiterà la seconda edizione dell’evento culturale ideato e diretto da Luca Torzolini.
Nei due weekend del 1920 e 2627 settembre, dalle 17:00 alle 22:00, la meravigliosa location di Villa Flaiani (via Roma 32) sarà il luogo dove si svolgeranno le quattro giornate dedicate alla cultura 3.0, capace di attingere a piene mani dal passato per proiettarsi in un futuro armonico e propositivo.
Stimati relatori affronteranno nei loro workshop argomenti importanti come la tutela dell’ambiente, l’architettura paesaggistica, l’agricoltura sostenibile, il bel canto, il disegno, la pittura, il cinema e il marketing visionario.
Accanto ad essi, rinomati artisti presenteranno libri e fumetti che racchiudono messaggi significativi riguardanti l’ecologia, l’estetica, il tempo, il libero arbitrio e un’esistenza libera da imposizioni e dogmi.
L’alternanza degli interventi verrà accompagnata dalla proiezione e fruizione di alcuni estratti di documentari a tema e dalle interviste realizzate a personalità di rilievo internazionale, operanti in diversi campi dell’arte e del sapere.

In risposta al significato dell’evento Luca Torzolini dichiara: «È un viaggio interiore e fenomenico per conoscere se stessi e convertire i propri demoni alla luce tramite la lotta contro le influenze degli astri, le contaminazioni della “società elettrica” e gli abusi e i soprusi delle lobby in ogni campo dell’esistenza. Tramite il contributo di intellettuali e giornalisti, poesie ed estratti dei documentari che ho realizzato nei viaggi fatti in tutto il mondo, racconterò gli incontri straordinari con i “geni felici”, esseri illuminati che hanno utilizzato l’arte come canale per difendere gli ultimi e diffondere armonia e amore».
Nelle parole del sindaco Antonietta Casciotti sono racchiuse le ragioni per cui il Comune ha promosso un evento come Luce e Tenebre: «L’intento è sempre quello di creare dei luoghi d’incontro e condivisione che possano indurre gli astanti a porsi degli interrogativi e a trovare una risposta condivisa tramite il dibattito. La conoscenza è la nostra salvezza e tutte le occasioni di apprendimento e confronto sono un’opportunità di crescita umana, culturale e civile». Un appello all’interscambio fortemente sostenuto anche dall’assessore alla cultura Francesca Di Matteo: «L’evento ci permetterà di trattare temi importanti attraverso un connubio innovativo tra le varie arti. Invito tutti a partecipare nella splendida location di Villa Flaiani che mi auguro diventi sempre più un centro culturale ed aggregativo dedicato all’arte e alla creatività».
Anche per il sottotitolo di questa seconda edizione è stata scelta una locuzione latina che condensa il significato e lo spirito di Luce e Tenebre. L’espressione virgiliana “MENS AGITAT MOLEM”, tradotta alla lettera “Lo spirito vivifica la materia”, inizialmente rappresentava la visione panteistica per la quale esiste un rapporto intrinseco e sostanziale fra il mondo e la divinità. Ad oggi tale locuzione ha assunto un significato diverso che indica il primato dello spirito sulla materia bruta.

SABATO 19 SETTEMBRE: IL TAO DELLA NATURA

17:00 Workshop sull’utilizzo delle piante officinali della Dott.ssa Rita Niero naturopata ed erborista
18:00 Intervento sulle arti marziali della maestra Rita Niero, 3º Duan nello stile di Kung Fu mantide religiosa sette stelle
18:10 Meditazione di gruppo
18:30 Proiezione intervista a Francesco Paolo Valentini
18:50 Proiezione intervento per la tutela dell’ambiente di Jacopo Fo
19:00 Intervento su architettura del paesaggio, agroecologia e agrobiodiversità di Cristiano Del Toro
19:30 Presentazione del libro “Il Quarto Mago” di Marco Fioramanti
20:00 Proiezione documentario “Seven Stars Way” sulle arti marziali cinesi

Sinossi della giornata

Il vero volto della natura è stato occultato, a noi il compito di disvelarne le potenzialità nascoste.
L’intervento della dott.ssa Rita Niero, erborista e naturopata, sarà incentrato sulle erbe officinali e i rimedi naturali: presenterà le miracolose proprietà delle piante preparando e fornendo ricette durante il workshop che terminerà con un’introduzione sulle arti marziali come metodo per preservare la salute psicofisica e una meditazione di gruppo con tutti i presenti.
In seguito sarà proiettato il documentario su Francesco Paolo Valentini, famoso viticoltore che svelerà il linguaggio delle piante e un intervento di Jacopo Fo sulla difesa del pianeta Terra tramite azioni ecologiche ed energie rinnovabili.
La giornata proseguirà mostrandoci gli aspetti dell’agricoltura sostenibile e il lavoro di Filippo Torzolini che ha dedicato tutta la propria vita alla creazione di un giardino officinale e di prodotti genuini. Cristiano Del Toro, architetto paesaggista e presidente di Civiltà Contadina, parlerà dell’armonizzazione fra uomo e territorio, di agroecologia e agrobiodiversità.
Marco Fioramanti racconterà del suo libro “Il Quarto Mago”, una rivisitazione occidentale dell’Haiku giapponese proposto in chiave oracolare e divinatoria, coadiuvato dalla giornalista Pina Manente che lo intervisterà per approfondire gli aspetti più intriganti di quest’opera che mischia letteratura classica orientale ad un’ardita sperimentazione.
Infine sarà proiettato il documentario “Seven Stars Way” che Luca Torzolini ha girato in Cina su Angelo D’Aria, maestro nello stile di Kung Fu “mantide religiosa sette stelle”, mostrando aspetti della cultura orientale nei campi dell’alimentazione, della medicina, della religione e della cura della mente e del corpo.

DOMENICA 20 SETTEMBRE: SEGRETI DEL RESPIRO E DEL CANTO

17:00 Workshop sul respiro e sul canto di Bibiana Carusi
18:20 Proiezione intervista a Dario Fo
19:00 Intervento sulla poesia di Luca Torzolini
19:30 Presentazione libro “Del Grottesco” di Flavio Sciolè
20:00 Proiezione documentario su Flavio Sciolè
20:20 Proiezione documentario di Jango Edwards

Sinossi della giornata

Lo stress, l’ansia, gli odierni ritmi dirompenti, i blocchi emotivi, psichici e animici si riconducono e si possono dedurre dalla respirazione. Tali problemi verranno affrontati nella lezione di Bibiana Carusi che partirà proprio da questi per approdare al bel canto; si passerà poi alla Storia della musica medioevale, moderna e contemporanea, per poi parlare delle sue varie forme di sperimentazione in senso sincronico e diacronico.
In seguito Luca Torzolini approfondirà i temi della recitazione poetica, dell’importanza della respirazione e della necessaria centratura emotiva nei discorsi pubblici.
Per finire, la presentazione del libro “Del Grottesco” di Flavio Sciolè farà da introduzione al discorso sul Teatro Ateo da lui fondato, alla sua famosissima recitazione inceppata e alle sperimentazioni teatrali più note.
La giornata prevede la proiezione di tre documentari brevi di 15 minuti: Flavio Sciolè, Jango Edwards (il clown più famoso al mondo), Dario Fo (con intervista inedita sul canto scenico).

SABATO 26 SETTEMBRE: DISEGNARE L’ANIMA

17:00 Workshop sulle arti figurative di Alessandro Scacchia e Luca Torzolini
18:30 Proiezione intervista a Giovanni Benetton
19:00 Presentazione della graphic novel Jay-Na di Ulderico Fioretti
20:00 Proiezione intervista su Achille Bonito Oliva
20:30 Proiezione documentario su Silvano Agosti

Sinossi della giornata

I disegni sono la forma più antica di comunicazione umana. Sin dalle pitture rupestri nelle grotte ad oggi, i segni si sono evoluti al punto da poter comunicare un’emozione, uno stato d’animo, un’azione ubiqua nello spazio e nel tempo, il concetto stesso di evoluzione umana. Alessandro Scacchia e Luca Torzolini parleranno della piramide delle immagini realistiche, stilizzate e astratte, della potenzialità del fumetto di assorbire e cross-mediare altre arti, della narrazione per immagini, delle potenzialità psicoanalitiche del disegno nei confronti dell’anima, delle emozioni e del pensiero umano.
Sarà poi presentato e analizzato il fumetto ecologista “Jay-na: Numbelan” di Ulderico Fioretti i cui diritti sono stati acquisiti da Luca Torzolini presso la nota Heroic Publishing di Los Angeles nel suo ultimo viaggio negli USA. Da questo si prenderà spunto per illustrare l’odierna situazione dell’editoria internazionale e italiana, esplicando le fasi del processo produttivo di libri e fumetti: dalla creazione alla distribuzione finale nei confronti dell’utente medio. Al fine di impreziosire l’argomento trattato, la giornalista Pina Manente intervisterà lo stesso autore della graphic novel, concentrandosi sugli aspetti più importanti della mitologia africana che lo hanno ispirato nella scelta della tematica di fondo e dell’ambientazione. Saranno analizzati i significati e la simbologia sacra degli animali presenti nella storia a fumetti e il dichiarato intento dell’autore di lasciare nelle mani di una supereroina il destino dell’intero pianeta.
La giornata si concluderà con la proiezione dell’intervista al famoso critico d’arte Achille Bonito Oliva e del documentario sull’autore cinematografico e letterario Silvano Agosti.

DOMENICA 27 SETTEMBRE: IL MARKETING VISIONARIO E IL SEGRETO DEL TEMPO

17:00 Cosa sono gli Archetipi Armonici?
17:30 Studio sincronico e diacronico delle tipologie di Mercato
17:50 Breve Storia della Pubblicità
18:10 Dream Marketing, Business Game, Independent Worker, Personal Poetry Branding
19:00 Perché e come si fa un video a seconda del target e della nazione di riferimento
19:15 Esempi di varie campagne pubblicitarie
19:30 PhotoTelling, StoryTelling, VideoTelling, Webtelling
20:00 Come costruire un sito web certificante per la vendita di prodotti di qualità
20:15 Costruzione dell’immagine e crismi essenziali per la sua divulgazione
20:30 Costruzione dell’immagine personale o del proprio brand e regole fondamentali per la sua diffusione
20:45 Diffusione mediatica e principali media di riferimento.

Sinossi della giornata

Con l’esperienza acquisita nei viaggi in tutto il mondo, Luca Torzolini introdurrà i concetti di Dream Marketing, Business Game, Independent Worker e Personal Poetry Branding: sono teorie da lui elaborate sulla base di un’esperienza diretta sul campo delle vendite di opere d’arte e prodotti di qualità certificata. La lezione si focalizzerà sulla produzione di video, phototelling, storytelling e webtelling e sulla loro diffusione tramite il social media marketing e le piattaforme certificanti.
Tali fondamenti e nozioni originali non perderanno mai di vista gli scopi e i doveri di un businessman guidato da un’etica ecologica: innovare contribuendo a fornire spunti che possano modificare l’ecosistema imprenditoriale locale e internazionale; adottare un approccio positivo e aperto al cambiamento che rimanga, nel contempo, capace di tutelare l’ambiente e la salute del personale lavorativo.
Le startup, le istituzioni e il tessuto imprenditoriale odierno si confrontano, infatti, con situazioni sempre più complesse la cui interfaccia può offrire nuove e diverse opportunità: basta saper scegliere e adottare strategicamente alternativi punti di vista, abbandonando vecchi strumenti e metodi globalmente obsoleti. Solo così si può arrivare a realizzare il proprio marketing visionario!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here