Chimera estetica: pittura enigmatica e cerebrale

Nicola Zinni a Pavia con le sue ultime opere

Dopo quasi tre anni torna ad esporre in territorio pavese il giovane pittore Nicola Zinni. Sede della mostra sarà il Centro Culturale I Crociferi di via Cardano 8.

Classe 1982, originario di Voghera, in questi ultimi anni Zinni si è concentrato nella sua ricerca di stile e presenta 50 nuovi oli su tela realizzati tra il 2006 e il 2011 che testimoniano un percorso evolutivo contrassegnato da un segno personale e riconoscibilissimo. Autodidatta, L’autore inizia la sua attività espositiva con opere grafiche nell’agosto del 1999 e nell’arco di una decina di anni intraprende un percorso caratterizzato da figure antropomorfe surreali ed enigmatiche che sono la chiave per aprire un mondo criptico e onirico. Il fine ultimo è sempre lo stesso: la ricerca dell’origine della vita, delle forme e dell’estetica della natura. Il titolo della mostra, “Chimera Estetica”, riassume efficacemente i riferimenti alla mitologia greca come mezzo d’espressione finalizzato a creare poesia e dialogo su cosa è e cosa non è il Bello. In parallelo si ritrovano le nature morte, dalle rivisitazioni di composizioni celebri a quelle più personali. Consigliato a tutti gli amanti dell’arte contemporanea, in particolar modo a chi desidera essere spettatore di un’eccellente carrellata di opere dall’alto contenuto poetico.

Gabriele Grazia

 

L’inaugurazione si terrà sabato 21 gennaio alle ore 16:00 presso il Centro Culturale I Crociferi in via Cardano 8, Pavia. La mostra si protrarrà fino al 5 febbraio.

 

Orari:
da Lunedì a Venerdì 14:00 – 20:00
Sabato e Domenica 10:00 – 12:00 / 14:00 – 18:00
Inaugurazione sabato 21 gennaio ore 16:00
ingresso gratuito
per informazioni: info@icrociferi.it
tel. 0382-312041
www.icrociferi.it
www.zinni.it