Nel cuore della luce – Intervista a Diego Pomanti

In fotografia gli elementi sono solo tre: tempi, diaframmi e messa a fuoco; muovendo ed incastrando questi elementi secondo le regole, o contro di esse, si ottengono infinite visioni. La tecnica fotografica è molto semplice! In conclusione, si può insegnare la base tecnica della fotografia ma non a fotografare. Saper fotografare è la somma di esperienze, sconfitte e conquiste stratificate nel tempo.

L’occhio alternativo della moda – Intervista a Marco Valerio Nati

Qual è il tuo ultimo progetto? E' un connubio fra reportage e moda. Sono delle doppie esposizioni in cui sovrappongo gli interni delle sfilate di moda alla vita quotidiana spesso cruda e soprattutto lontana. Un gioco di luci e ombre. E' il mondo incantato della moda che si scontra con la vita di tutti i giorni. Allo stesso tempo è il mondo crudo della moda che si insinua all'interno della quotidianità.

L’artigiano della fotografia Intervista a Ferdinando Scianna

Ho quasi sessantasette anni e faccio il fotografo. Da oltre quarantacinque. Questo mi ha portato a lasciare la Sicilia, a fare il fotoreporter, il giornalista e a fare esperienze diverse nel mio mestiere che mi hanno fatto campare e mi hanno anche fatto pubblicare una trentina di libri. Una buona vita, tutto sommato.

Espressione della mia identità Intervista a Dusha Photographer

Non amo creare l'immagine, non voglio set o pose, tutto deve seguire il proprio corso vitale senza mie interferenze. Una caratteristica che mi rappresenta e che da, forse, l'idea di ciò che faccio è il totale rifiuto di "studiare fotografia". Niente scuole, corsi o lezioni private. Con tutto il rispetto per i grandi artisti del passato comunque presi in considerazione. Agisco in modo personale e quasi istintivo.

Collage surreali Intervista ad Alessandro Vitali

Seppure una certa predisposizione per le immagini credo di averla sviluppata fin dall’infanzia, una tappa importante del mio percorso artistico è iniziata circa dieci anni fa dallo studio del collage. Trovavo molto divertente tagliare sagome di carta colorata, incollarle su un supporto, tela o tavola, per comporre una figura, quasi sempre soggetto erotico, come fosse un puzzle.

Microcosmi cittadini Intervista ad Andrea Pietrobon

Immortalo momenti, sensazioni, esperienze; per ricordare e documentare la vita e il mondo, le diverse culture; per portare lo spettatore nel luogo e nel momento in cui scatto pur non essendoci mai stato fisicamente. Tutti scattano foto, ma molte persone con la digitale in mano, che osservo quando sono in giro, non mi trasmettono passione. Nel mio caso la fotografia è ricerca.

Il cinema e la fotografia Intervista a Marco Fracassa

Spiegaci l’importanza del Direttore della Fotografia. Che ruolo riveste? Beh, ovviamente un ruolo fondamentale, dietro ogni grande regista c’è un grande direttore della fotografia… Come dice il maestro Rotunno è facile per un regista scrivere un’alba “livida”, bisogna poi tradurre il pensiero in materia, e molto spesso non è facile.

Le controculture e la fotografia Intervista a Claudia Pajewski

Siamo noi stessi riproducibili, dovremmo cercare di far pace con questo concetto. Un giorno una mia amica mi ha fatto notare che gli scolapasta prodotti dalle industrie basterebbero fino al prossimo millennio, ma continuano a produrne di nuovi ogni giorno; tanta gente non ha neanche l’acqua, figuriamoci la pasta…

Must Read

- Advertisement -