Il valore del talento Intervista a Manuel Norcini

Ogni singola persona su questa terra ha un talento, nessuno escluso, alcuni hanno il dono di comporre delle melodie indimenticabili, altri usano la pittura, altri ancora la danza, ma l'arte non è soltanto questo. Penso che il valore del nostro talento sia dato da come lo usiamo, se viene usato esclusivamente per se stessi allora non ha nessun valore, penso che l'arte nasca nel momento in cui si riesce a regalare un'emozione ad un altra persona.

Comunque una non intervista Intervista a Flavio Sciolè

Puoi rispondermi, con una logica diversa da quella del dialogo convenzionale, a questa domanda? Posso risponderti a questa domanda con una logica diversa da quella del dialogo convenzionale? Potrei ma non lo farò.

Il settimo senso Intervista a Silvano Agosti

Sperimentare è il settimo senso dell’essere umano. È impossibile concepire la vita quotidiana senza sperimentazione perché allora si tratterebbe solo di esistenza e non di vita. L’esistenza riguarda le pietre, il carbon fossile… invece la vita riguarda l’essere umano! Allora sperimentare vuol dire incontrare ciò che è eternamente nascosto in ogni cosa.

I lunedì di un anonimo illustre

"I lunedi di un anonimo illustre" è un documentario di 30 minuti nato da 22 ore di girato. 6 giornate passate con SilvanoAgosti nel suo piccolo grande cinema: l'AzzurroScipioni, a Roma.

I retroscena della sceneggiatura Intervista a Tonino Guerra

In realtà erano loro che trovavano in me qualcosa da utilizzare. Ricordo una conversazione tra Fellini e Tarkovski. Uno di loro ha detto: “Ma sai, noi registi prendiamo sempre dei brandelli di un poeta”. Per questo dico sempre ai giovani: “Non scrivete sceneggiature o soggetti, sono inutili, dovete scrivere racconti, dimostrare che siete capaci di scrivere per conto vostro”.

The Betty Poison Factory Intervista a Marco Baroni

Come è nata l'idea del documentario sui Betty Poison? Il tutto è nato con un semplice scambio di idee tra me e Lucia nel gennaio del 2009. Inizialmente eravamo orientati per un video live, ma in seguito abbiamo deciso di realizzare un documentario: quando Lucia me lo ha proposto, ho accettato senza esitare un istante.

Il critico cinematografico Intervista ad Angelo Moscariello

Perché è importante il ruolo del critico? Perché il cinema è un linguaggio e il compito del critico è di far capire come funziona questo linguaggio. Questo per aiutare lo spettatore ad andare oltre una prima lettura del film basata soltanto sul gusto personale e incapace di evidenziare il reale valore e l’originalità del film visto. Ogni film ne contiene al suo interno altri due o tre.

La narrazione per immagini Intervista a Claudio Romano

Mediante l’occhio della macchina da presa possiamo vedere quello che spesso, nella vita quotidiana, non riusciamo a percepire. Il cinema insegna a vedere il reale, è uno sguardo nuovo su realtà spesso inosservate. Il miracolo del cinema consiste proprio nel fornire quel ‘qualcosa in più’ che nessun altra arte può dare: il cinema non riproduce la realtà (come la fotografia), ma la produce.

Il cinema del reale Intervista a Simone Del Grosso

Più che di passione per la regia direi che ho sempre sentito pulsare in me la necessità naturale di osservare certe cose. Il cinema documentario si è rivelato immediatamente lo strumento più idoneo per soddisfare ed esternare questo mio bisogno interiore. Tuttavia, solo dopo un’esperienza di qualche anno come montatore, e dopo aver conosciuto e collaborato con un maestro come Luigi Di Gianni.

Il western italiano riparte dal Gran Sasso Intervista a Stefano Jacurti

In una strada romana stranamente deserta, avvolti dal calore di un meriggio assolato, ci rendiamo conto che la giornata è davvero 'western', mancano solo le pagliuzze rotolanti. Stiamo aspettando Stefano Jacurti, mitico regista indipendente (assieme a Emiliano Ferrera) di Inferno Bianco, recente film western/horror girato - con pochissimi soldi e una sola telecamera - sulle nevi del Gran Sasso.

Must Read

- Advertisement -