Ruggero Passeri Virtù della decadenza

Errante tra esistenzialismo e possibilità dell’essere, Ruggero Passeri si ritrova di colpo immortalato in una suggestione, nel raffinato furto di decadenze sociali satirizzate grazie all’ingegnosa composizione o nella poesia dell’essere che contempla l’abbondanza o la mancanza dell’essere in altri esseri.

Simona Cavani Fiabe senza tempo

Prendendo distanza dal determinismo tecnologico, dalla cultura del mezzo per il mezzo, dell’immagine per l’immagine, messaggio e mezzo si fondono rendendo la forma formante e arricchendo i contenuti con cascate empatiche di emozioni, lasciando intravedere fiabe sospese, emarginazione del divino canonizzato e divinizzazione dell’umano, diatribe fra il destino e il libero arbitrio.

Michele Di Giacomo e il fotogramma umano

Lo scatto non è pensato: è. Carico di tutte le nozioni apprese e poi dimenticate, perché acquisite e mescolate al proprio bagaglio spirituale. L’artista concepisce la vita in modo unico e irripetibile, diverso da ciò che è stato concepito e da quanto verrà sperimentato dopo di lui.

Come commercializzare l’aggettivo “umano” La campagna shock degli organi di marca

Nel secolo ventesimo primo di Vostro signore (e non scusate l’auto-esclusione), ogni bene, primario o secondario, ha da tempo assunto un valore commerciale. Prendendo come riferimento un qualsiasi modello, dal comunismo al capitalismo, dovremmo considerare necessario il rispetto dei diritti umani

L’estetica dello sguardo

Il sogno della cultura occidentale è da sempre quello di produrre immagini identiche alla realtà. Anche se l’immagine fotografica è finta il fruitore è indotto ad attribuirvi caratteristiche legate alla realtà. Vediamo il rappresentato e non il rappresentante. Il reale sembra la materia prima dell’immagine fotografica, come i colori per la pittura. La fotografia unisce il mondo dei segni a quello reale.

La poesia dell’immagine

Storicamente canonizzata tra le arti visive, la fotografia è una delle più alte e precise forme di ricerca della verosimiglianza. L’immagine è un linguaggio, una forma di scrittura priva di testo precipuamente conchiusa, realizzata con la luce. La fotografia intesa come lingua, come forma alla quale sono stati attribuiti diversi sensi codificati, non possiede ancora un codice universale.

Il black box e la poesia della ricerca

Densa come una poesia e altrettanto carica di segni, la fotografia racconta una storia tramite un’immagine. L’apparecchio fotografico è un “utensile” in grado di strappare oggetti dalla realtà e renderli culturali. Esso “informa”, in quanto carica un’immagine di significato, scegliendo gli elementi come fine per comunicare un concetto, un’impressione, uno stato d’animo.

Models – L’essere umano è un insieme vuoto

Qualcosa di fondamentale accade, allorché nacque l’immagine tecnica. L’esistenza subì una trasformazione strutturale radicale. Fotografia. Fotografia è un termine importante, capace di contenere concetti immensi. Il concetto dell’astratto, il concetto di immaginazione, di codifica, di fenomeni, di significati. Mi fermo qui.

Must Read

- Advertisement -

Errore sul database di WordPress: [Unknown column 'tt.order' in 'order clause']
SELECT t.*, tt.* FROM revolver_terms AS t INNER JOIN revolver_term_taxonomy AS tt ON t.term_id = tt.term_id WHERE tt.taxonomy IN ('gdpr_service_categories') AND tt.parent = '0' ORDER BY tt.order ASC


Warning: mysqli_num_fields() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /home/holyeyec/public_html/wp-includes/wp-db.php on line 3215